CICLISMO – Michele Pittacolo vincente in Coppa Europa a BelgradoVersione stampabile


immagine sinistra
Bertiolo, 17 settembre 2018

 

Può un campione del Mondo farsi sfuggire l'occasione di primeggiare in Coppa Europa, soprattutto se partecipa a una delle sue gare preferite? 
Certo che no se il campione è Michele Pittacolo e la gara è la tappa di Coppa di Belgrado in Serbia, dove negli anni il portacolori della Pitta Bike ha sempre ottenuto risultati importanti.

Nei Balcani, Michele ha centrato la vittoria sia nella gara a cronometro, sia nella gara su strada, acquisendo punti preziosi nel ranking dell'Uci Paracycling. Sono già trentatre i successi in carriera di Pittacolo nelle gare di Coppa Europa e ogni volta Michele riesce a stupire per la forza e la determinazione che riesce a mettere in corsa, anche considerando i suoi 48 anni e il fatto di affrontare avversari ben più giovani.

"Nella gara a cronometro - ha detto Pittacolo - penso di aver fatto la mia migliore prestazione in carriera a livello paralimpico. Stavo benissimo, tanto che è la prima volta che riesco a sprigionare tutti i watt che ho messo sui pedali. Il percorso a crono era uguale a quello della corsa su strada, quindi con ben sei inversioni a U: aver raggiunto quelle velocità è un dato sensazionale. Torno a casa con la settima vittoria, tra strada e crono, nelle quattro partecipazioni a Belgrado e, soprattutto, ora sono secondo nel ranking mondiale. Adesso il mio obiettivo sarà fare risultato anche a Praga".

A Belgrado, su strada, Michele ha superato nella categoria MC4 il croato Ivan Persa e lo sloveno David Kuster. A cronometro, è salito sul podio superando gli stessi avversari.

La prossima gara di Michele Pittacolo in Coppa Europa sarà la tappa di Praga, in Repubblica Ceka, a calendario il 29 e 30  settembre prossimi.


Michele Pittacolo Ufficio Stampa



18/09/2018

Accesso WebMail

Utente:
Passwd:

Calendario Nazionale Eventi

<<  Dicembre  >>
LMMGVSD
     12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31

Partner

  • Tesseramento Online
Superabile
IpcEpc
© 2010 - Comitato Italiano Paralimpico